Home Staging

Progetto di HOME STAGING per una unità immobiliare a carattere residenziale sita in Pomezia (RM).

Progettista e allestimento: Architetto Donatella Di Antonio

L’Home staging è una tecnica di valorizzazione immobiliare, molto in uso negli Stati Uniti sin dagli anni ‘70, che aiuta i proprietari di casa a valorizzare un immobile con l’obiettivo di favorirne la vendita o la locazione. Il termine è composto dalle parole inglesi “home” (casa) e “stage” (palcoscenico) e si riferisce alla possibilità di allestire una casa per mostrarla al meglio al possibili compratore.

Oggi in Italia questa tecnica non è ancora molto conosciuta e la maggior parte dei clienti preferisce non investire minimamente sul proprio immobile da vendere, perché non lo ritiene necessario preferendo trattare sul prezzo al ribasso perdendo delle volte il 20% – 30% del prezzo iniziale pur di vendere prima.

Questo porta ad una svalutazione dell’immobile a volte ingiustificata che se valorizzato con piccoli interventi low coast possono agevolare la vendita dell’immobile senza cedere sul prezzo.

Il progetto di Home Staging proposto riguarda una “casa a schiera” completamente vuota sita in Pomezia (RM) nella zona periferica della città, all’interno di un complesso immobiliare di nuova realizzazione immerso nel verde. Tutte le unità immobiliari hanno ingresso privato con giardino. L’architettura è in stile moderno, così come l’arredamento scelto per esaltare lo spazio e la luce all’interno della casa.

L’immobile è composto da un ingresso con soggiorno/pranzo e angolo cottura, un disimpegno con bagno, e due camere da letto di cui una matrimoniale con bagno privato. La casa ha due aree destinate a giardino sia dalla parte dell’ingresso che dalla parte della camera matrimoniale.

Lo studio dell’allestimento scenografico si basa sul concetto minimalista, con particolare uso del colore per definire gli ambienti senza essere invasivo.

La progettazione si è rivolta prima dallo studio planimetrico dell’immobile, con l’analisi delle caratteristiche positive e negative presenti. Quindi a seguire il progetto di allestimento tramite una MOODBOARD, ovvero tavola concettuale dove sono presenti i singoli ambienti e tutti gli oggetti di arredo e decorativi che verranno utilizzati per l’allestimento scenografico dell’immobile.

Dalla Moodboard si passa alla lista di tutti gli oggetti che dovranno essere inseriti nei vari ambienti con il loro costo, che in questo caso sono stati acquistati dal committente, altrimenti si possono noleggiare per tutta la durata dell’allestimento.

Alcuni mobili come i letti, il divano, gli armadi e gli elementi della cucina sono in cartone (Ditta Nardi – Treviso)

La fase successiva comprende l’acquisto degli oggetti preventivati e quindi l’allestimento che ha interessato un intervento in più giornate. Il risultato è stato valorizzato da un servizio fotografico con fotografo professionale. Dopo la vendita l’allestimento viene smontato e riposizionato in un altro appartamento del complesso immobiliare.

Il fine dell’allestimento è quello di valorizzare l’immobile, in questo caso vuoto, che ai clienti interessati all’acquisto non riusciva a trasmettere le giuste proporzioni perché il colore predominante era il bianco.

L’uso dell’allestimento ha reso possibile capire gli spazi e le potenzialità della casa da parte dei futuri acquirenti e più importante il prezzo di vendita non ha subito ribassi significativi.

Insomma l’Home Staging è una soluzione straordinaria che mette in risalto le caratteristiche positive di un immobile in vendita e/o in affitto con arredo low coast e ciò incontra il favore di un gran numero di persone, generando un inaspettato effetto ‘WOW’ nel visitatore.

La casa dopo l’allestimento si presenta pulita e luminosa, con un tocco di allegria data da alcuni colori predominanti come il colore arancio e rosso.

 

Arch. Donatella Di Antonio

Studio DEDA Architettura Design

00071 Pomezia (Roma)

Sito: www.dedarchitetturadesign.it

email: ddiantonio@tiscali.it

Foto: Alessandro Passante

Collaboratrice: Arch. Giuseppina Calvo