Vieni a scoprire le nostre Tubazioni idrauliche

Scegliere le tubazioni giuste per una casa o qualsiasi altro spazio è sempre fondamentale, di modo che l’ambiente sul quale si sta operando sia sempre accogliente e ben vivibile. Proprio per questo, è fondamentale capire quali saranno i materiali giusti che forniranno e smaltiranno acqua all’interno della struttura.

Esistono diverse tipologie di tubazioni, create in materiali diversi fra loro e con caratteristiche ben definite, per questo occorre scegliere in base alle proprie necessità ed al proprio budget, considerando tutte le caratteristiche della struttura sulla quale si andrà a lavorare.

Navigando in questa sezione, troverai spiegazioni e consigli utili riguardo alle tubazioni e al loro impiego. Affidati ad Edilpiemme per compiere una scelta sicura.

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

Tipologie di tubazioni

  • Tubazioni in PVC e polipropilene: sono estremamente resistenti a corrosione ed abrasioni da parte di sostante chimiche. Presentano un buon funzionamento meccanico a temperature fino a 100 °C, sono leggere, completamente inodori e insapori.
  • Tubazioni in rame: il rame è ideale per qualsiasi tipo di tubatura in quanto estremamente resistente agi urti grazie alla sua particolare robustezza. Queste tubazioni si mantengono nel corso del tempo senza deteriorarsi e la loro riparazione avviene piuttosto semplicemente.
  • Tubazioni in multistrato: sono particolarmente robuste e resistenti al calore per via di uno specifico trattamento chimico con cui vengono trattate. Assolutamente prive di componenti tossiche, sono impermeabili e coriacee.

Dimensionamento delle tubazioni

Il dimensionamento delle tubazioni è utilizzato per capire la funzionalità dell’impianto e come questo si possa sfruttare evitando di raggiungere livelli di consumo eccessivamente elevati e dispendiosi, a causa dell’irrigazione operata in maniera poco consona.

I fattori più importanti per dimensionare le tubature sono la velocità di portata dell’impianto (in base alle ore di utilizzo ed anche in caso di riduzione delle suddette), la frizione e la loro resistenza all’erosione.

Ovviamente, dato fondamentale per tener conto di tutto ciò sono le dimensioni e i diametri delle tubazioni e, soprattutto, le curvature che presentano, le quali permettono di capire il percorso svolto dall’acqua quando viene messa in movimento.

Posa delle tubazioni interrate

Seppure estremamente convenienti per funzionalità e costi, le tubazioni in PVC e polipropilene possono presentare molti problemi nel momento della posa in opera, a causa della loro leggerezza che le porta, se non maneggiate con la giusta cura, a muoversi in superficie e a non rimanere stabili.

Per questa ragione, esistono diverse tipologie di scavi utili per interrare le tubazioni nel modo corretto. Quelli a trincea stretta sono considerati i migliori, soprattutto per i tubi in PVC, in quanto gli permette di trasmettere parte del carico sovrastante al terreno circostante senza, quindi, deformarsi.

Altre tipologie sono gli scavi a trincea larga, che prevedono un carico sul tubo maggiore rispetto a quelli a trincea stretta, ideali per materiali più robusti come il multistrato, e gli scavi a terrapieno in posizione positiva, in cui la tubazione sporge su quello del terreno, o negativa, qui la tubazione è posta a un livello inferiore di quello del terreno.

 

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

 

Richiedi informazioni sui nostri prodotti