Vieni a scoprire i nostri impermeabilizzanti

La pioggia e l’umidità presente nel terreno non sono più un problema, scopri i nostri impermeabilizzanti!

Tetti, solai, balconi, cantine richiedono tecniche impermeabilizzanti specifiche, da noi puoi trovare un’ampia scelta di prodotti di qualità. 

Per comprendere il tipo di impermeabilizzante di cui hai bisogno abbiamo deciso di metterti a disposizioni una breve guida pratica. Di seguito troverai le principali categorie e la loro migliore applicazione.

 

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

Impermeabilizzazione

L’impermeabilizzazione è fondamentale per ogni genere di costruzione.

La scelta del tipo di impermeabilizzazione varia in base alle condizioni atmosferiche, alla durata e all’aspetto estetico che si vogliono ottenere.

Per qualsiasi tipo di impermeabilizzazione è necessaria la preparazione del fondo.

Questo dovrà risultare pulito ed integro, le parti friabili o comunque instabili devono essere rimosse.

Il fondo viene reso omogeneo e liscio con prodotti specifici: primer. Per la posa deve essere perfettamente asciutto. Prima di posare l’impermeabilizzante il fondo.

Impermeabilizzanti

La scelta dell’impermeabilizzante si fa in base al supporto:

  • Ferro – resina, telo sintetico, guaina bituminosa su primer idoneo
  • Coibenti – guaina bituminosa a freddo (quelle  a fiamma si deve fare attenzione perché il materiale coibentante può essere infiammabile), resine e teli sintetici
  • Massetto alleggerito – in genere presenta una superficie non omogenea, quindi è necessario livellare prima la superficie. Una volta preparata la superficie, che deve essere completamente asciutta, si può utilizzare qualsiasi tipo di impermeabilizzante.
  • Legno – guaina bituminosa, emulsioni, resine e teli sintetici
  • Calcestruzzo  va bene qualsiasi tipologia

Prodotti impermeabilizzanti

  • Le guaine impermeabilizzanti, guaine bituminose, sono tra le più usate. La posa può essere a caldo o a freddo come nel caso delle guaine autoadesive. La mescola delle guaine a caldo può essere di due tipi: ABP o SBS: oggi la composizione chimica si equivale ma la SBS rimane notevolmente migliore per la resistenza alla fatica e la ripresa elastica.
  • Le membrane polimeriche impermeabilizzanti non contengono bitume o ne contengono solo in parte. Non possono essere posate su guaine bituminose.   
  • Le emulsioni bituminose, generalmente usate per i manti stradali, trovano la loro applicazione anche nel primer, il prodotto che viene passato con il pennello prima di posare le guaine. 
  • I teli impermeabilizzanti possono essere naturali: guaine vegetali, o sintetici: PVC, Poliolefine, EPDM
  • le resine sono impermeabilizzanti liquidi, si distinguono in: 
    1. epossidiche –  collanti ed isolanti, spesso utilizzate negli acquari, per isolare contenitori alimentari
    2. poliuretaniche – hanno la caratteristica di formare un film flessibile, forte  e resistente alle abrasioni 
    3. acriliche – vernici impermeabilizzanti spesso utilizzate per il legno. Grazie alla loro capacità di resistenza al calore vengono impiegate a caldo per verniciare la carrozzeria delle macchine.

Impermeabilizzazione terrazzi

I vantaggi dei principali materiali utilizzati nella impermeabilizzazione dei terrazzi:

  • Guaina bituminosa: ha il vantaggio di essere resistente, facile da lavorare anche in punti difficili e calpestabile.
  • Membrana polimerica: risulta facile da lavorare, sopporta notevoli escursioni termiche ed assorbe facilmente piccoli movimenti della base, se è armata è calpestabile.
  • Membrane ardesiate: resiste alle intemperie e non assorbe calore.
  • Impermeabilizzazioni liquide: economico, resistente alle temperature, calpestabile.
RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

 

 

Vieni a trovarci in uno dei nostri Shoowroom oppure contattaci

 

 

I nostri partner


 

 
Resine Industriali
Resine Industriali
KeraKoll
KeraKoll
Mapei
Mapei
Valli Zabban
Valli Zabban
Volteco
Volteco
Winkler
Winkler
 

Richiedi informazioni sui nostri prodotti