“pensieri di paesaggio – un itinerario lungo vent’anni” – presentazione del libro di Achille Ippolito – 23 febbraio 2018

“pensieri di paesaggio – un itinerario lungo vent’anni” – presentazione del libro di Achille Ippolito – 23 febbraio 2018

Nell’ambito della collaborazione tra EPM EDILPIEMME e l’Associazione Architetto Simonetta Bastelli, siamo lieti di estendervi l’invito per la presentazione del nuovo libro del prof. Achille M. Ippolito.

VENERDÌ 23 dalle ore 17.30 a Roma presso la Sede dell’ACER

in via di Villa Patrizi 11, Jordi Bellmunt e Franco Zagari presenteranno il libro di Achille M. Ippolito:

pensieri di paesaggio

un itinerario lungo vent’anni

porteranno i loro saluti Nicolò Rebecchini, presidente dell’Acer, Luca Zevi, presidente dell’In/arch Lazio.

Introdurrà la presentazione Giuseppe Scarascia Mugnozza, presidente del Cursa.

Nella IV di copertina

Un itinerario lungo vent’anni: 1996 – 2016.

Questa pubblicazione propone la sintesi del lavoro di ricerca svolto in venti anni, riportando e rileggendo gli elementi emergenti, sintetizzati e aggiornati.

Trattasi di idee, e ricerche svolte essenzialmente nell’ambito universitario, ma con un confronto e la verifica che oltrepassa i luoghi istituzionali, rapportandosi con alcuni eventi connessi: convegni e conferenze, didattica istituzionale, formazione di terzo livello e professionale.

La tematica principale di riferimento è il paesaggio urbano, con le interpretazioni che scaturiscono dalla Convenzione Europea del Paesaggio.

I pensieri, e quindi il trattato e i contributi, riguardano essenzialmente: gli spazi pubblici urbani aperti e i nuovi luoghi del collettivo urbano, il parco urbano contemporaneo, la sostenibilità, la percezione, la natura urbana.

La ricerca è teorica e pratica in quanto sono numerosi gli esempi riportati che scaturiscono da studi in loco.

Questo libro intende riportare, rivisitate, le più importanti questioni sul paesaggio analizzate in questi venti anni ed ancora attuali, aprendo anche a importanti contributi esterni.

Vuole essere una pubblicazione destinata anche ai non addetti e intende essere uno strumento di dibattito operativo, facendo il punto sullo stato dell’arte, ma aprendo questioni che meritano dibattiti e confronti.

I contributi sono di:

Gianni Celestini e Fabio di Carlo, associati in architettura del paesaggio; Matteo Clemente assegnista; Laura Alessi, Ioannis Konaxis e Efstathios Grigoriadis, dottori di ricerca; Federica Antonucci e Stefano Damiano, dottorandi; presso la Sapienza Università di Roma; Maria Adele Colicchio e Marsia Marino del Master in Progettazione del Paesaggio organizzato dall’Assosciazione Architetto Simonetta Bastelli con il Cursa e Uniscape.