Pavimenti in graniglia: vantaggi e funzionalità

Pavimenti in graniglia: vantaggi e funzionalità

Quando si procede all’arredamento di un’abitazione, i primi dettagli che vengono in mente sono ovviamente la mobilia, i lampadari, il colore delle pareti e tutto ciò che contribuisce a donare agli spazi interni di una casa quella serenità e quell’eleganza che consentono ai proprietari di vivere a pieno il proprio luogo e agli ospiti di sentirsi totalmente a loro agio. Tuttavia, oltre a questi aspetti che possiamo certamente considerare peculiari, un altro dettaglio molto importante nell’arredamento di un’abitazione è la scelta dei pavimenti, che devono essere non soltanto “conformi” al resto dell’ambiente ma devono anche possedere quelle caratteristiche necessarie per far sì che la casa possa restare sempre affascinante e accogliente. 

Pavimenti in graniglia, un’ottima soluzione per l’arredo interno

Inoltre, i pavimenti devono anche conferire una certa solidità all’intero appartamento, garantendo una necessaria resistenza nel tempo ad ogni tipologia di usura. Le opzioni proposte per una pavimentazione all’altezza delle esigenze del cliente sono svariate, anche se gli utenti tendono a preferire principalmente quelle in resina e in malta, senza dimenticare il cemento e la graniglia. La scelta della resina per i pavimenti viene fatta soprattutto in virtù dell’eccellente praticità di questo materiale: oltre ad essere molto resistente – un dettaglio certamente non secondario, ndr – la resina è anche molto semplice da pulire. Inoltre, può essere messa in posa senza dover ricorrere a tagli che richiedono grande precisione. 

 

Naturalmente nella scelta del pavimento in resina una buona percentuale la ricopre anche la bellezza che questa tipologia riesce a conferire all’intera stanza, al contrario della malta di cemento, che viene invece scelta quasi esclusivamente per la solidità, la resistenza, l’impermeabilità e la capacità di durare nel tempo, senza pretese “estetiche”. Come accennato, molti utenti preferiscono optare per il pavimento in graniglia, un materiale che si ottiene riciclando cemento e marmo e successivamente impastandoli con acqua e vetro colorato. La graniglia viene scelto soprattutto per arredare gli ambienti interni, e la motivazione è presto detta: questo materiale, infatti, oltre a risultare decisamente resistente è anche uno dei più malleabili, ed è per questo che viene spesso usato per i pavimenti e per le scale. Le decorazioni possibili sulle mattonelle di graniglia sono davvero molte: efficienza mista a creatività, un’accoppiata che riesce sempre ad entusiasmare la clientela. 

 

Ma quali sono le marche più affidabili per la produzione e l’installazione di pavimenti in graniglia? Sicuramente uno dei “brand” più gettonati è Aganippe – Il Tempio della Graniglia, che ha come obiettivo principale la totale soddisfazione del cliente, che deve vedere realizzata quella che è la sua idea di partenza. Per riuscire in questo intento, i pavimenti Aganippe vedono la luce solo dopo attente fasi di lavorazione, basate su una procedura interamente manuale. Perchè Aganippe predilige la graniglia come elemento per la realizzazione dei propri pavimenti? Proprio per la resa estetica che riesce a fornire questo materiale, che affonda le radici nella storia veneziana e garantisce all’intero ambiente quell’invidiabile tocco di classe e pregio. 

 

Un altro marchio capace di produrre pavimenti in graniglia di marmo di altissima qualità è la Fabbrica Mattonelle Spazzoni, anche grazie ad un’esperienza ormai cinquantennale. Le soluzioni proposte da Spazzoni riescono ad adattarsi a qualsiasi tipologia di ambiente, ed è anche per questo che sono molto apprezzate e ricercate. Questo “brand” utilizza macchinari all’avanguardia e mette a disposizione un personale estremamente preparato, che aiuterà anche il cliente a scegliere l’arredo ideale. Anche i pavimenti in graniglia di marmo della Fabbrica Mattonelle Spazzoni assicurano un’esperienza eccezionale dal punto di vista estetico, abbinata ad un’ottima durabilità.