Smaltimento Calcinacci

Lo smaltimento dei calcinacci - rifiuti edili - non è un’operazione semplice come potrebbe sembrare agli occhi di una persona poco esperta; questo tipo di attività infatti ha un suo quadro normativo di riferimento e delle regole ben precise.
Le procedure per un corretto smaltimento dei calcinacci dipendono da diversi fattori, come ad esempio la quantità dei calcinacci da smaltire.
Generalmente se la quantità di rifiuti da smaltire è modesta il cittadino può recarsi direttamente presso una delle isole ecologiche presenti in tutte le città italiane. Qualora invece la quantità di rifiuti fosse maggiore è necessario smaltire i calcinacci presso una discarica - la discarica più vicina al luogo nel quale si sono svolti i lavori.
Per lo smaltimento di grosse quantità di rifiuti edili è consigliato contattare una ditta specializzata ed iscritta regolarmente all’albo, nello specifico “l’albo nazionale gestori ambientali”.

Smaltimento Calcinacci: La Normativa

Come precedentemente accennato per lo smaltimento dei rifiuti edili esiste un quadro normativo di riferimento aggiornato nel corso degli anni.
Queste riportate di seguito sono le principali leggi relative allo smaltimento dei calcinacci; queste norme sono applicabili sia per le imprese sia per lo smaltimento dei rifiuti edili effettuato dal privato.

La principale legge che regola lo smaltimento dei rifiuti è il decreto legislativo n. 152 del 2006 - Testo Unico dell’Ambiente -.
Secondo questo decreto legge l’onere delle smaltimento dei calcinacci spetta a colui che li ha prodotti; ciò significa che se un cittadino svolge i lavori in piena autonomia dovrà occuparsi anche dello smaltimento dei rifiuti, mentre se è una ditta specializzata ad effettuare i lavori spetterà a lei smaltire correttamente i rifiuti prodotti.

Smaltimento Calcinacci: Costi

Il costo dello smaltimento dei calcinacci può variare a seconda di diversi fattori come la quantità di rifiuti o a seconda della regione di riferimento.
Il costo dello smaltimento dei rifiuti vero e proprio viene calcolato al metro cubo e si aggira intorno ai 15€/20€ al metro cubo, a questo bisogna aggiungere il costo del trasporto.

Smaltimento Calcinacci a Roma: Consigli e ZTL

Quando si effettuano dei lavori di ristrutturazione edile all’interno del centro storico di una città - in questo caso Roma - bisogna tenere in considerazione per lo smaltimento dei calcinacci anche i permessi relativi al transito nella zona è ZTL.
EPM da anni collabora con Vita, una società
specializzata in trasporti e smaltimento e provvista dei permessi e delle autorizzazioni necessarie per transitare nella zona ZTL.